Villaggio Globale

Villaggio Globale, mediante un sistema di articoli connessi fra loro e scritti da scienziati, docenti universitari o da divulgatori specializzati, affronta su argomenti monotematici i problemi che preoccupano l’attuale società e stanno mettendo in pericolo la vivibilità delle generazioni future.

Il giorno della Terra

È il terzo paradiso

Che cosa unisce un satellite radar per osservazione della Terra e il Terzo Paradiso dell'artista Michelangelo Pistoletto? È l'unione tra il giorno della Terra (l'Earth Day) e Vita, come è stata battezzata la missione dell'Agenzia spaziale italiana che vedrà a breve impegnato l'astronauta dell'Agenzia spaziale europea, Paolo Nespoli (il lancio è in programma per fine luglio con la Sojuz russa, per una missione di lunga durata sulla Stazione spaziale internazionale)

TerzoParadiso

L'opera di Pistoletto ripresa dallo spazio

La giornata della Terra, che si celebra oggi, non poteva non riguardare lo spazio. Come viene vista e ammirata da lassù, dagli astronauti della Iss, la Stazione spaziale internazionale. O come fu osservata, a bocca aperta, dagli astronauti delle spedizioni lunari Apollo negli anni dal 1968 al 1972, gli unici ad essere «sfuggiti» dal nostro pianeta per dirigersi oltre: «La vidi grande come una palla da golf durante il tragitto, quando eravamo quAsi giunti al campo gravitazionale lunare - ci raccontò Gene Cernan, il comandante dell'Apollo 17, deceduto lo scorso gennaio, che fece uno dei più celebri scatti del nostro pianeta, chiamato poi “Blue Marble” (nella foto del titolo, N.d.R.) -. E poi, sulla Luna, era grande quanto una pallina da ping pong. Ma dai colori meravigliosi. Un pianeta senza confini, tutto da ammirare anche nella sua splendida luminosità nel cielo nerissimo».

Uno spettacolo che ha ispirato e continua ad ispirare gli artisti. E che cosa unisce un satellite radar per osservazione della Terra e il Terzo Paradiso dell'artista Michelangelo Pistoletto? È l'unione tra il giorno della Terra (l'Earth Day) e Vita, come è stata battezzata la missione dell'Agenzia spaziale italiana che vedrà a breve impegnato l'astronauta dell'Agenzia spaziale europea, Paolo Nespoli (il lancio è in programma per fine luglio con la Sojuz russa, per una missione di lunga durata sulla Stazione spaziale internazionale).
Da questa doppia relazione è nata l'iniziativa congiunta tra Asi e il grande artista, di riprendere con il satellite della costellazione Cosmo SkyMed (un programma dell'Asi realizzato da Thales Alenia Space Italia), l'immagine del Terzo Paradiso, realizzata nei giardini della sede dell'Agenzia spaziale italiana con specchi riflettenti, che hanno permesso al satellite di cogliere l'opera di Pistoletto.
L'immagine rilasciata è stata catturata alle 18 e 56 del 6 Aprile, giorno del 60esimo compleanno dell'astronauta Paolo Nespoli, una giornata che ha messo in evidenza le capacità del satellite radar dell'Asi, poiché ottenuto nonostante il cielo coperto e la pioggia che avrebbero reso impossibile ad un satellite ottico di cogliere lo stesso risultato. A fornire il proprio supporto a questa iniziativa dedicata al giorno della Terra, sono Ram Radioartemobile, Thales Alenia Space, Telespazio, E-Geos (che distribuisce le immagini Cosmo SkyMed), oltre ovviamente a Cittadellarte – Fondazione Pistoletto.
L'iniziativa è frutto della collaborazione dell'Agenzia spaziale europea Esa con Pistoletto nell'ambito della missione Vita.

Antonio Lo Campo

Tags: