Villaggio Globale

Villaggio Globale, mediante un sistema di articoli connessi fra loro e scritti da scienziati, docenti universitari o da divulgatori specializzati, affronta su argomenti monotematici i problemi che preoccupano l’attuale società e stanno mettendo in pericolo la vivibilità delle generazioni future.

Protocollo di Intesa con il ministero dell'Istruzione, dell'università e della ricerca

Ispra... Nove i percorsi formativi di alternanza scuola-lavoro

Percorsi che consentono allo studente/neo-diplomato/neo-laureato, tramite l'inserimento in un contesto lavorativo finalizzato alla sua formazione professionale, di orientarne ed agevolarne le scelte professionali attraverso il contatto diretto con il mondo del lavoro

L'Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra) promuove tirocini formativi mentre l'Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile (Enea) apre, con il Piano di sviluppo triennale 2017-2019, una nuova stagione per completare il rilancio dell'ente focalizzandosi sulle diverse attività di ricerca, soprattutto applicata in settori quali le fonti rinnovabili (solare 2.0), robotica, smart grid, mobilità sostenibile, batterie, sistemi di ricarica rapida e wireless, sensori ed etichette intelligenti, ma anche materiali rari, tutela del patrimonio culturale, cura della salute e tracciabilità degli alimenti e prevedendo l'assunzione di 572 giovani e nuove professionalità e oltre 51 milioni di investimenti in attrezzature e impianti.
Percorsi che consentono allo studente/neo-diplomato/neo-laureato, tramite l'inserimento in un contesto lavorativo finalizzato alla sua formazione professionale, di orientarne ed agevolarne le scelte professionali attraverso il contatto diretto con il mondo del lavoro.
I tirocini possono essere curriculari, rivolti a studenti iscritti e frequentanti un percorso di istruzione o formazione di livello secondario nonché terziario (dottorati, master universitari o realizzati da istituti di alta formazione accreditati) e più in generale percorsi formativi che rilasciano un titolo o una certificazione con valore pubblico, che prevedano all'interno del piano di studio un periodo di tirocinio o extra-curriculare, rivolti cioè a neo-diplomati e neo-laureati della durata massima di sei mesi, attivati entro i dodici mesi dal conseguimento del titolo di studio.
Sono nove i percorsi formativi di alternanza scuola-lavoro proposti dall'istituto per l'anno scolastico 2017/2018, percorsi che si svolgeranno presso le diverse sedi di Roma dell'Ispra e potranno coinvolgere circa 74 studenti per un totale di 675 ore di formazione, secondo criteri metodologici tesi all'integrazione tra «sapere» e «saper fare» in un'ottica volta all'orientamento scolastico e professionale.
Un'esperienza formativa innovativa, che apre la scuola al mondo del lavoro, un percorso regolato da «patti formativi» con gli istituti scolastici, che richiede un forte impegno organizzativo da parte di tutti gli attori coinvolti ossia scuole, strutture ospitanti ed anche studenti e che include l'informazione e la formazione integrativa ed obbligatoria in materia di salute e sicurezza per lo specifico profilo di rischio correlato ad ogni progetto formativo, sessioni didattico-operative con il supporto di esperti Ispra, sia presso l'Istituto scolastico sia presso le sedi dell'ente, in vista della preparazione dei tecnici del futuro.
Mare, report ambientale, rumore ferroviario, radiofrequenze, certificazioni ambientali (Emas), applicazioni per rilevazioni ambientali (Gis), ambiente urbano, eventi ambientali, informatica aziendale, queste le aree tematiche dei progetti di alternanza scuola-lavoro, un'opportunità accettata da Ispra con la stipula del Protocollo di Intesa con il Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca
Le domanda sono da presentarsi entro e non oltre il 15 ottobre 2017.

Elsa Sciancalepore

Tags: