Villaggio Globale

Villaggio Globale, mediante un sistema di articoli connessi fra loro e scritti da scienziati, docenti universitari o da divulgatori specializzati, affronta su argomenti monotematici i problemi che preoccupano l’attuale società e stanno mettendo in pericolo la vivibilità delle generazioni future.

Conversazioni sul Verde

Inizia la serie di incontri, Conversazioni sul Verde, intitolati «I giardini di marzo».

Dal 10 marzo il ciclo di incontri sarà nel Labirinto di Franco Maria Ricci. Aprirà la rassegna Stefano Mancuso per raccontare e indagare il sorprendente mondo delle piante.

A partire dal 10 marzo e per tutti i venerdì del mese, il Labirinto della Masone ospita un ciclo di incontri dedicato alla botanica, con interventi di importanti studiosi e connaisseur italiani e stranieri: I giardini di marzo.
Dopo il successo delle conferenze dell'anno passato, dedicate a imprenditoria e valorizzazione del paesaggio, la nuova serie propone uno sguardo curioso e innovativo sul mondo delle piante e dei giardini, intrecciando riflessioni di carattere scientifico e sociologico a originali punti di vista sulle nuove frontiere del mondo del Verde.

Consapevoli dell'importanza che la flora riveste nella creazione o nel mantenimento di un ambiente armonioso, portatore di bellezza e benessere, i relatori racconteranno la propria esperienza, i propri progetti, la propria passione nella cura e nello studio della natura, ospiti nel Labirinto della Masone, a Masone (Parma), il più grande labirinto vegetale al mondo, interamente in bambù, in cui le piante rivestono un ruolo centrale dando vita a uno spazio adatto alla riflessione, dove botanica e cultura si uniscono.

La prima lectio, venerdì 10 marzo, sarà tenuta da Stefano Mancuso, scienziato di fama mondiale a capo del Laboratorio Internazionale di Neurobiologia vegetale dell'Università di Firenze e ordinario all'accademia dei Georgofili, che si interrogherà sull'esistenza dell'intelligenza nelle piante: le piante hanno già inventato il nostro futuro, dice Mancuso, fra le soluzioni sviluppate dalle piante ci sono le risposte alla maggior parte dei nostri problemi.

Mancuso è stato incluso dal New Yorker tra le personalità definite «world changers», ovvero tra coloro che sono «destinati a cambiarci la vita». Nel 2013 ha pubblicato il pluripremiato best seller Verde Brillante, tradotto in ben 19 lingue. Nel 2014 ha fondato Pnat, start-up dell'Università di Firenze per la creazione di tecnologia ispirata dalle piante. Con Pnat ha inoltre creato Jellyfish Barge, una serra galleggiante completamente ecosostenibile, presentata ad Expo 2015, con la quale ha vinto premi internazionali.

La partecipazione alle conferenze è gratuita.
Chi possiede già il biglietto d'ingresso giornaliero del labirinto potrà accedere liberamente fino ad esaurimento posti. La prenotazione è fortemente consigliata e può essere effettuata all'indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o al numero di telefono 0521827081

Calendario degli incontri

Venerdì 10 marzo 2017
Ore 17,30
Stefano Mancuso
Alla radice dell'intelligenza delle piante – sensibilità e intelligenza del mondo vegetale

Venerdì 17 marzo 2017
Ore 18
Shazarahel
Reinventare il mondo–tentativo di applicazione del paradigma quanto-kabbalistico alla società. Prima presentazione del QK project

Venerdì 24 marzo 2017
Ore 18
Paolo Pejrone
Un giardino semplice – Storie di felici accoglienze e armoniose convivenze

Venerdì 31 marzo 2017
Ore 18
Serena Dandini
Storie di vita e di giardini – Un giro del mondo attraverso fiori, piante e vivai ma anche tra i ricordi personali e storie d'amore per il giardinaggio.

  • Luogo: Masone (Parma)

Visualizza il giorno completo