Villaggio Globale

Villaggio Globale, mediante un sistema di articoli connessi fra loro e scritti da scienziati, docenti universitari o da divulgatori specializzati, affronta su argomenti monotematici i problemi che preoccupano l’attuale società e stanno mettendo in pericolo la vivibilità delle generazioni future.

Complementari

Se, come e perché modificare la Legge N. 394/1991 sulle Aree Protette #14

Riportiamo un Post di Fabio Modesti inserito su FB

 

La Ragioneria Generale dello Stato (#RGS) fa le pulci alla proposta di legge di modifica della Legge n. 394/1991, in sede di esame del testo in Commissione Ambiente del Senato.
- Sull'art. 1, comma 1., lett. a), capoverso 5-quater (il cui testo è il seguente:
"5-quater. La gestione dei siti di importanza comunitaria e delle previste zone speciali di conservazione, in attuazione della direttiva 92/43/CEE [...]

Letto 686
0
Commenti
Leggi tutto

Abstract, Ingv

Persistent motion of the flanks of K?lauea Volcano, Hawai?i, has been known for several decades, but has only recently been identified at other large basaltic volcanoes?namely Piton de la Fournaise (La Réunion) and Etna (Sicily)?thanks to the advent of space geodetic techniques. Nevertheless, understanding of long-term flank instability is based largely on the example of K?lauea, despite the large differences in the manifestations and mechanisms of the process when viewed through a comparative lens. For [...]

Letto 1372
0
Commenti
Leggi tutto

Abstract, cenere Etna

Magma dynamics within a basaltic conduit revealed by textural and compositional features of erupted ash: the December 2015 Mt. Etna paroxysms
Massimo Pompilio, Antonella Bertagnini, Paola Del Carlo, Alessio Di Roberto, Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Sezione di Pisa (Italy)
In December 2015, four violent explosive episodes from Mt. Etna's oldest summit crater, the Voragine, produced eruptive columns extending up to 15 km a.s.l. and significant fallout of tephra up to a hundred km [...]

Letto 822
0
Commenti
Leggi tutto

Wwf: Brucia ancora il cuore selvaggio di Napoli

L?incendio nella Riserva naturale dello Stato nel Cratere degli Astroni, Oasi Wwf, che sembrava domato, stamattina ha riacquistato vigore. Dalla mattina gli elicotteri hanno ripreso ad operare incontrando, però, notevoli difficoltà a causa del forte vento. Per queste ragioni è stato richiesto l?intervento di un canadair, inviato da Lamezia Terme. Sulle fiamme è stato inviato anche un elicottero più potente, meno sensibile al vento.
Il canadair prima di intervenire sulla riserva ha effettuato lanci fuori [...]

Letto 1334
0
Commenti
Leggi tutto

Il Wwf richiede mobilitazione straordinaria e se necessario far intervenire l'esercito

Quella degli incendi è un'emergenza che richiede una mobilitazione straordinaria e rispetto alla quale, se necessario, bisogna far intervenire anche l?esercito.

La Sicilia e in particolare Messina continua a bruciare. Da quattro giorni le fiamme non hanno sosta e la parte nord della dorsale dei Monti Peloritani è praticamente distrutta.
Le alte temperature e la continua azione dei piromani, che non accenna a diminuire rendono la situazione esplosiva.
In Campania, siamo di fronte ad un attacco [...]

Letto 1527
0
Commenti
Leggi tutto

Abstract Etna

We analyze short- to long-term changes (from days to months) in Radon (Rn) activity measured nearby (<2 km) the eruptive fractures that fed a lava effusion at Mt. Etna, Italy, between 13 May 2008 and 6 July 2009. The N120-140°E eruptive fractures opened between 3050 and 2620 m above sea level before a dike-forming intrusion fed the ?14 month-long lava emission. Our high-rate data streams include: Rn, ambient parameters (barometric pressure and soil temperature), and [...]

Letto 1706
0
Commenti
Leggi tutto

Save the Children: i leader hanno mancato ai loro impegni per i bambini su migrazione, nutrizione ed educazione

Save the Children è profondamente delusa da un vertice in cui i leader del G7, pur riunendosi in un luogo simbolico come la Sicilia, cuore del flusso migratorio del Mar Mediterraneo, non sono riusciti ad impegnarsi su una visione comune sul tema della migrazione. L?Organizzazione internazionale dedicata dal 1919 a salvare i bambini in pericolo e a promuoverne i diritti, accoglie con favore invece il riconoscimento da parte dei leader della necessità di proteggere i [...]

Letto 2319
0
Commenti
Leggi tutto

Le risposte del Wwf alle accuse di Survival

Consideriamo inaccettabili i toni e le immagini usate da Survival contro il Wwf. Una campagna che non possiamo più tollerare, gravemente lesiva del ruolo, della storia e della dignità del Wwf che da sempre difende i diritti umani proteggendo la natura, in particolare nel bacino del Congo, impegno supportato negli ultimi anni dal Wwf con costanza e convinzione. Respingiamo quindi ogni accusa, e siamo sereni e sicuri che l'indagine avviata dall'Ocse servirà una volta per [...]

Letto 2234
0
Commenti
Leggi tutto

Come eravamo

Erano gli Anni Sessanta, l'Italia correva e stava banchettando a spese del territorio, i danni erano già visibili e alta si alzò la voce di Antonio Cederna per tentare di fermare i «nuovi barbari». Nel '62 esce «Primavera silenziosa» di Rachel Carson, nel '68 Aurelio Peccei fonda il Club di Roma, gli universitari si «agitano» nelle università di tutto il mondo, nel '69, il Segretario Generale dell'Onu, U Thant oltre a denunciare timori per i [...]

Letto 1168
0
Commenti
Leggi tutto

Abstract - Percezione terremoti

A survey of the Institute of Geophysics and Volcanology (Ingv), conducted in 2015 in collaboration with CNR-IRPPS and the OGS of Trieste and funded by the Department of Civil Protection (DPC), on a national statistical sample of more than 4 thousand people, has shown that in Italy the perception of seismic hazard is heavily underestimated. Results showed that in the seismic zones considered most hazardous (peak ground acceleration higher than 0.15 g), only the 6% [...]

Letto 2077
0
Commenti
Leggi tutto