Villaggio Globale

Villaggio Globale, mediante un sistema di articoli connessi fra loro e scritti da scienziati, docenti universitari o da divulgatori specializzati, affronta su argomenti monotematici i problemi che preoccupano l’attuale società e stanno mettendo in pericolo la vivibilità delle generazioni future.

Nasce la rivista on-line dell’Associazione Idrotecnica italiana

Il Magazine su Acqua e Ambiente

Nel corso dell’Evento di presentazione dell’Associazione Joy water life, un’opportunità per proporre al pubblico il nuovo magazine

Il Magazine «L’Acquaonline» nasce per diffondere l’informazione tecnica sull’acqua e l’ambiente in modo divulgativo, attuale e si rivolge al mondo professionale, produttivo e associativo, trattando argomenti diversi e sotto differenti angolature, in una forma chiara e sintetica per costruire un dialogo diretto con il lettore.
L’autorevole saluto della Presidente dell’Unesco, signora Irina Georgieva Bokova, accompagna il lancio della rivista. L'occasione di presentare al pubblico la rivista sarà domani (ore 17,30 - piazza dell’Accademia di San Luca, 77 - 00187 Roma).
L’Associazione Idrotecnica italiana, in qualità di editore, affida la responsabilità redazionale de «L’acquaonline» a un gruppo di professionisti soci e simpatizzanti, animati da entusiasmo e impegno per promuovere un nuovo modo di fare comunicazione ambientale on-line.
L’input redazionale è quello di trattare i temi tecnici organizzando gli articoli per sezioni; i testi provengono da autori di diversa estrazione professionale e di elevata competenza. Il magazine ospita anche argomenti di intrattenimento e cultura, non meno importanti, ma più seguiti da un pubblico variegato e generalista. In particolare la rubrica «L’acquerello», ideata e curata da Ispra TV, la web tv dell’Istituto Superiore per la Ricerca e la Protezione ambientale, ospita articoli, video e prodotti multimediali che si distinguono per l’approccio creativo e spesso artistico ai temi «acqua» e «ambiente».
La rivista ha accesso aperto sul web e permette a tutti di avere la disponibilità di un prodotto quantitativamente importante per le materie trattate e qualitativamente in grado di soddisfare il lettore con la varietà e originalità di argomenti e linguaggi.
L’intento è quello di incontrare l’interesse di coloro che vogliano aggiornarsi continuamente su molteplici argomenti contribuendo, a loro volta, a fornire informazioni e argomenti specifici o di ampio respiro, il tutto per un'elevata condivisione e circolarità dell’informazione.

Il direttore responsabile de «L’acquaonline», Giorgio Cesari: «Oggi, il tecnico deve sapersi adeguare a una realtà che evolve rapidamente e la rivista deve saper rendere disponibile uno scenario di prospettive e di informazioni utili al lavoro e alla conoscenza.
«Non lasciamoci attrarre dall’idea che esistano solo il bianco o il nero, ha detto il Direttore Responsabile del Magazine ing. Giorgio Cesari - ma cerchiamo di cogliere toni e sfumature diverse. Un articolo tecnico, esperienza di vita professionale vissuta o un momento di riflessione della vita quotidiana, deve essere sapientemente trattato dai diversi autori con la stessa enfasi e rilevanza, così come un episodio nudo e crudo nella brevità di poche migliaia di caratteri, può essere uno strumento altrettanto importante e capace a livello divulgativo di generare interessi e aprire il dialogo con qualsiasi utente».

«Il nostro stile è improntato alla serietà e al rigore, senza sterili polemiche, preservando la piena responsabilità degli autori, con l’obiettivo etico di mantenere l’informazione distinta in modo netto dal commento». Ulteriore aspirazione è che il magazine possa divulgare, anche se in forma non esclusiva, la voce delle numerose Associazioni, Federazioni, Istituzioni, Enti, pubblici e privati, testimoni delle risorse di un’Italia laboriosa, moderna e produttiva.

(Fonte Ispra)

Tags: