Villaggio Globale

Villaggio Globale, mediante un sistema di articoli connessi fra loro e scritti da scienziati, docenti universitari o da divulgatori specializzati, affronta su argomenti monotematici i problemi che preoccupano l’attuale società e stanno mettendo in pericolo la vivibilità delle generazioni future.

Spazio ai giovani

Fare impresa sostenibile in Puglia

È quello che i giovani dell'Aiesec-Bari hanno posto come obiettivo nel loro progetto «Sustainability», per stimolare gli studenti sull'importanza dello sviluppo aziendale eco-sostenibile

L'associazione giovanile Aiesec-Bari ha proposto un progetto che ha come tematica la Sostenibilità, in quanto ritenuta di fondamentale importanza per l'evoluzione delle imprese verso una nuova filosofia e per lo sviluppo sociale ed economico del territorio. Lo Sviluppo sostenibile infatti è uno sviluppo che soddisfa i bisogni del presente senza compromettere la possibilità delle generazioni future di soddisfare i propri bisogni (la regola dell'equilibrio delle tre «E»: ecologia, equità, economia).

Il progetto «Sustainability» è infatti stato creato con l'obiettivo di stimolare, nei giovani baresi, un maggiore interesse verso l'ambiente e sull'importanza dello sviluppo aziendale eco-sostenibile facendo riferimento, in particolar modo, a quella che è l'attuale situazione e mostrando ai giovani studenti quali sono o potrebbero essere le nuove opportunità per fare impresa in modo sostenibile in Puglia.

L'Aiesec (l'acronimo è «Associazione internazionale studenti di economia e commercio», ma oggi rientrano studenti di tutte le facoltà) è un'organizzazione internazionale indipendente, no-profit e gestita interamente da studenti universitari presente in oltre 100 Paesi nel mondo, che dal 1948 ha come obiettivo quello di contribuire in modo significativo allo sviluppo dei giovani di tutto il mondo, fornendo loro opportunità con cui sviluppare determinate caratteristiche, quali: l'apprendimento attivo, la responsabilità sociale, la sensibilità ambientale e culturale, col fine ultimo di rendere loro «agenti di cambiamento sociale».

I suoi membri credono nella leadership, nella sensibilità ambientale e culturale, nella non-discriminazione, nella possibilità per i giovani di avere un impatto positivo sulla società, nel pieno rispetto del potenziale umano.

Essa offre ai giovani universitari la possibilità di scoprire e sviluppare il proprio talento, grazie all'organizzazione di progetti locali e nazionali, all'opportunità di effettuare stage presso aziende estere ed essere parte di un network internazionale.

Il progetto «Sustainability»

Il progetto è in corso dall'ottobre 2009 e si concluderà a marzo 2010. Esso prevede la realizzazione di «Casi studio» delle aziende baresi che operano già in modo sostenibile (come Lenviros, Planetek, Apulia). L'analisi dell'azienda, modello di sostenibilità, sarà svolta da un team internazionale composto da ragazzi dell'Aiesec provenienti dal Messico e dall'Ungheria.

Gli obiettivi del progetto

-   Organizzare Eventi e Seminari con il presupposto di presentare punti di vista creativi ed innovativi che portino ad uno scambio di conoscenze sulla tematica, appunto, della sostenibilità;

-   Creare un team internazionale, composto da 3 ragazzi AieseCer provenienti da diversi Paesi, col fine ultimo di permettere agli studenti baresi di poter conoscere e confrontarsi con quella che è la realtà di giovani studenti provenienti da altre realtà universitarie.

-   Coinvolgere aziende pugliesi interessate a collaborare con gli studenti, organizzando quindi appositi momenti di incontro tra le aziende e gli stessi;

-   Learning cyrcles periodici, rivolti agli studenti baresi, dove la tematica verrà trattata nello specifico all'interno di dibattiti;

-   Motivare gli studenti baresi a vivere un'esperienza di stage all'estero col fine di migliorare il proprio livello di lingua inglese e acquisire maggiori competenze pratiche.

L'obiettivo del team sarà quindi analizzare il modo di fare impresa delle aziende presenti sul territorio barese e, con l'ausilio di visite all'interno delle stesse e interviste rivolte ai propri dipendenti, realizzare infine un booklet di output con all'interno l'illustrazione del lavoro svolto.

Il booklet sarà presentato dal team internazionale nel corso dell'evento «Sustainability Day» che si terrà il 25 febbraio presso la Facoltà di Economia dell'Università degli Studi di Bari.

Il «Sustainability Day» sarà un giorno interamente dedicato alla tematica della Sostenibilità con lo scopo di presentare realtà aziendali che adottano un modello di gestione sostenibile e, inoltre, sensibilizzare gli studenti e l'Università in generale a tale tematica.

La giornata servirà a raggiungere gli obiettivi prefissati da Aiesec Bari in quanto prevede:

-   attività di learning sulla tematica della sostenibilità, con l'organizzazione di «Case Study» di aziende presenti nel territorio e modelli di sostenibilità e con il racconto dell'esperienza diretta del team internazionale di ragazzi;

-   un contatto diretto tra studenti e aziende del territorio, con l'allestimento di stand di aziende che hanno creduto nel progetto e che vogliono avvicinarsi alla realtà giovanile diminuendo il divario presente tra mondo del lavoro e istituzione pubblica;

-   uno spazio dedicato al sentirsi «cittadini del mondo» attraverso la realizzazione di un «Global village» per permettere agli studenti baresi di poter conoscere e confrontarsi con i giovani studenti di altre realtà universitarie.

(Fonte Aiesec, Comitato locale di Bari)

Tags: