Villaggio Globale

Villaggio Globale, mediante un sistema di articoli connessi fra loro e scritti da scienziati, docenti universitari o da divulgatori specializzati, affronta su argomenti monotematici i problemi che preoccupano l’attuale società e stanno mettendo in pericolo la vivibilità delle generazioni future.

Università di Bologna

Un Corso per le Medicine non convenzionali

Per approfondire la conoscenza delle Mnc e colmare la carenza di offerta formativa sul tema da parte del sistema universitario italiano propri delle Mnc

L' università di Bologna in collaborazione con «Comitato permanente di consenso e coordinamento per le Medicine non convenzionali in Italia», per l'anno accademico 2009/10, hanno organizzato il corso di Alta formazione semestrale in «Sociologia della Salute e Medicine non convenzionali». La presentazione delle domande scadono il 16 novembre.

Gli obiettivi

Gli obiettivi del corso sono:di incrementare la conoscenza specifica e quella socio-psicologica inerente il vasto e complesso mondo delle Mnc; cercare di colmare la carenza di offerta formativa sul tema delle Mnc da parte del sistema universitario italiano, differentemente da quanto accade nei contesti formativi accademici dell'Unione europea; inserire i discenti nella prospettiva propria indicata dal VII Programma quadro per la Ricerca e lo sviluppo dell'Unione europea, che ha posto le Mnc nel processo del miglioramento della qualità della vita dei cittadini; approfondire alcuni aspetti culturali e scientifici propri delle Mnc, secondo prospettive teoriche e pratiche di natura interdisciplinare; collocare lo sviluppo recente nei Paesi occidentali delle Mnc nei contesti sociali di riferimento e darne conto a partire dalle istanze avanzate dai cittadini; includere le Mnc nello schema proprio della relazione medico-paziente, delle responsabilità conseguenti, del consenso informato specifico e della consapevolezza delle aspettative; contribuire al processo di umanizzazione della moderna medicina, nell'ottica del riconoscimento costituzionalmente compiuto della libera scelta dei propri percorsi di salute, anche in termini di farmaco-economia e sostenibilità; e infine promuovere l'inserimento nel Ssn di questi sistemi medici, che hanno come comune denominatore il senso della complessità e l'inclusività, secondo logiche proprie della sociologia della salute.

I destinatari di questo Corso sono i  laureati (triennale, vecchio ordinamento o specialistica) in: Scienze Politiche, Sociologia, Psicologia, Giurisprudenza, Statistica, Economia e Commercio, Medicina e Chirurgia, Veterinaria, Odontoiatria, Infermieristica, Ostetricia, Farmacia, Ctf, Biologia (ed assimilabili).

La formazione

Il Corso si propone vuole ambire ad una formazione di natura interdisciplinare e multidimensionale, avente come finalità prioritarie quelle di consentire ai diversi operatori del settore, e non solo, di acquisire conoscenze e competenze per un approccio olistico alla persona e promuovere una riflessione su tematiche salienti del mondo sanitario quali: il consenso correttamente informato, i dilemmi della bioetica, le interazioni tra psiche e corpo, le relazioni uomo-ambiente, l'empowerment del paziente.

In quest'ottica, verranno presentate alcune tra le pratiche mediche non convenzionali maggiormente diffuse, le loro peculiarità e gli ambiti del loro utilizzo.

Sono previsti moduli di: Sociologia e Psicologia della Salute, Sociologia delle Mnc, Deontologia medica, Bioetica delle Mnc, Consenso informato nelle Mnc, Status giuridico delle Mnc, Agopuntura, Medicina tradizionale cinese, Medicina omeopatica, Medicina ayurvedica, Medicina antroposofica, Omotossicologia-Medicina fisiologica di regolazione, Fitoterapia, Ebm, Nbm, Ecam e Metodologia della ricerca nelle Mnc, Rapporto medico-paziente nelle Mnc.

Il bando scade il 16 novembre.

Il corso si svolgerà a Bologna e il numero massimo di posti è 50. L'ammissione è condizionata al giudizio positivo formulato a seguito di requisiti di merito e di curricula. La valutazione dei titoli verrà fatta il 23 novembre.

Per informazioni sul Corso rivolgersi a:

Direttore del Corso: Prof. Costantino Cipolla

Dipartimento di Sociologia, Strada Maggiore 45, Bologna

Tel: 051-2092858 - Fax: 051-238004

E-mail: costantino.cipolla@unibo.it

(Fonte Paolo Roberti di Sarsina)

Tags: