Villaggio Globale

Villaggio Globale, mediante un sistema di articoli connessi fra loro e scritti da scienziati, docenti universitari o da divulgatori specializzati, affronta su argomenti monotematici i problemi che preoccupano l’attuale società e stanno mettendo in pericolo la vivibilità delle generazioni future.

Energia

Greenpeace occupa una piattaforma nel mare di Sicilia

Secondo le valutazioni del ministero dello Sviluppo economico ci sarebbero nei nostri fondali marini circa 10 milioni di tonnellate di petrolio di riserve certe. Ai consumi attuali, coprirebbero il fabbisogno nazionale per appena 8 settimane. Già oggi le aree marine interessate dalle attività di ricerca di petrolio si estendono per circa 30mila chilometri quadri. Sul bacino del Mediterraneo si concentra più del 25 per cento di tutto il traffico petrolifero marittimo mondiale, già responsabile di [...]

Letto 3402
0
Commenti
Leggi tutto

Lego «divorzia» da Shell

Questa decisione arriva in seguito alla campagna di mobilitazione condotta da Greenpeace, attraverso la quale più di un milione di persone hanno chiesto a Lego di non promuovere più il marchio Shell sui propri prodotti, a causa dei suoi propositi di trivellare l'immacolato territorio Artico alla ricerca del petrolio

[...]

Letto 3281
0
Commenti
Leggi tutto

Trivelle in Adriatico – Più danni che benefici

Le analisi esplorative utilizzate dalla multinazionale del petrolio per cercare eventuali giacimenti petroliferi sono estremamente impattanti sull'ambiente. Ci sono inchieste e studi che denunciano come l'utilizzo della tecnica «Air-gun» risulti dannosa per molte specie marine. Le esperienze negative di altre regioni

[...]

Letto 5319
0
Commenti
Leggi tutto

Stop alle trivellazioni, stop ai fossili

«Per estrarre poche gocce di petrolio, l'equivalente di pochi mesi di consumi, si rischia di compromettere in modo irreversibile l'ambiente, mettendo in ginocchio settori fondamentali per l'economia locale, come turismo e pesca sostenibile». «Le parole pronunciate da Renzi nei giorni scorsi dimostrano poco rispetto nei confronti di chi paga le conseguenze dell'uso di fonti fossili e altrettanta poca lungimiranza»

[...]

Letto 4690
0
Commenti
Leggi tutto

Quel decreto è una vergogna

La Regione si è accordata con i petrolieri. Rischio frana, rischio di incidente ai gasdotti, rischio di incidente rilevante durante la perforazione o per incendio della piattaforma: sono alcuni dei punti senza risposta del decreto del ministero dell'Ambiente che chiude il processo di Valutazione di impatto ambientale (decreto Via n 149/14) del progetto «Off-shore Ibleo» di Eni, che prevede otto pozzi, una piattaforma e vari gasdotti al largo della costa tra Gela e Licata

>>

Letto 6822
0
Commenti
Leggi tutto

Lo Jonio diventerà un «colabrodo petrolifero»

Le deliberazioni di opposizione dei comuni dell'area, denuncia la Ola, sono state considerate «carta straccia», così come le vocazioni dei territori e del mare Jonio, allorquando nel decreto del ministro Guidi si afferma come preminente «la valorizzazione delle risorse nazionali di idrocarburi, in attuazione degli obiettivi programmatici individuati nel documento di Strategia energetica nazionale»

>> Trivelle anche nel Canale di Sicilia. La protesta di Greenpeace

[...]

Letto 5156
0
Commenti
Leggi tutto

Efficienza energetica, l'Enea «smuove» l'Italia

Consultazione pubblica fino al 25 luglio. L'iniziativa è tesa a mobilitare tutti i soggetti interessati (istituzioni, operatori pubblici o privati, associazioni, imprese, professionisti, istituti di ricerca e cittadini) al fine di promuovere un utilizzo sempre più efficiente delle risorse energetiche del nostro Paese

[...]

Letto 4413
0
Commenti
Leggi tutto

Energia pulita dall'anidride carbonica

È un nuovo processo per la conversione di CO2 in acido lattico durante la produzione biologica di idrogeno attraverso la fermentazione batterica di scarti organici è stato messo a punto e brevettato dall'Istituto di chimica biomolecolare del Cnr di Pozzuoli. I risultati sono pubblicati su «International Journal of Hydrogen Energy» e «ChemSusChem»

[...]

Letto 4562
0
Commenti
Leggi tutto
foto di P. Catino

Energia dal mare, il ruolo dell'Italia

La «European Ocean Energy Association» ha recentemente stimato che in Europa i dispositivi per la conversione dell'energia dal mare raggiungeranno una potenza installata di circa 3,6 GW entro il 2020 e 188 GW entro il 2050. La configurazione geografica della penisola italiana, con i suoi 8.000 chilometri di costa, rende il nostro Paese uno dei membri dell'Unione maggiormente in grado di cogliere i vantaggi dello sfruttamento di questa fonte di energia alternativa che ad oggi [...]

Letto 4370
0
Commenti
Leggi tutto

Sperimentazione di sistemi per l'accumulo di idrogeno

L'Ente in prima fila nel progetto Hydrostore di Industria 2015. Elemento centrale di queste tecnologie innovative è l'utilizzo per lo stoccaggio dell'idrogeno di speciali materiali assorbitori: gli idruri metallici, materiali solidi che presentano quindi anche notevoli vantaggi in termini di sicurezza

[...]

Letto 4511
0
Commenti
Leggi tutto