Villaggio Globale

Villaggio Globale, mediante un sistema di articoli connessi fra loro e scritti da scienziati, docenti universitari o da divulgatori specializzati, affronta su argomenti monotematici i problemi che preoccupano l’attuale società e stanno mettendo in pericolo la vivibilità delle generazioni future.

Una giornata di progettazione partecipata con Enea

Tutti a scuola di energia con #ClasseA-LAB

La campagna nazionale per la promozione dell'efficienza energetica ha l'obiettivo di dare impulso al raggiungimento dei livelli di risparmio negli usi finali dell'energia obiettivo possibile se stimolato dal cambiamento di comportamenti degli utenti finali, in particolare: cittadini, imprese e pubblica amministrazione

È stato programmata, dall'Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile (Enea), «#ClasseA-LAB», una giornata di progettazione partecipata per la definizione di azioni ed iniziative in materia di risparmio ed efficienza energetica, da attuare nel secondo anno della campagna Italia in Classe A.
Una campagna nazionale quella di Italia in Classe A voluta per promuovere l'efficientamento energetico, promossa dal ministero dello Sviluppo Economico (Mise) e realizzata da Enea che si colloca nel quadro di azioni strategiche previste dal Programma Triennale d'Informazione e Formazione, in attuazione del Decreto legislativo 102/2014 art.13.
Una giornata costruita con l'obiettivo di favorire il raggiungimento dei livelli di risparmio fissati al 2020 e promuovere un cambiamento del comportamento degli utenti finali negli usi dell'energia e calibrata secondo le necessità dei target di riferimento.
Una giornata in cui Enea ha voluto raccogliere i bisogni comunicativi e le aspettative dei soggetti pubblici e privati e questo prima della trasmissione al Mise del Documento Programmatico 2017.
Ma vediamo più nel dettaglio cosa rappresenta la campagna «Italia in Classe A».
La campagna nazionale per la promozione dell'efficienza energetica ha l'obiettivo di dare impulso al raggiungimento dei livelli di risparmio negli usi finali dell'energia obiettivo possibile se stimolato dal cambiamento di comportamenti degli utenti finali, in particolare: Cittadini, Imprese e Pubblica Amministrazione.
Nello specifico la campagna intende:
- sensibilizzare ed incoraggiare le imprese nell'esecuzione di diagnosi energetiche e nella realizzazione dei successivi interventi di miglioramento, utilizzando gli strumenti incentivanti disponibili;
- stimolare comportamenti dei dipendenti che contribuiscano a ridurre i consumi energetici della pubblica amministrazione;
- educare gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado ad un uso consapevole dell'energia;
- informare e sensibilizzare le famiglie, in particolare quelle che vivono in condomini, rispetto ai benefici delle diagnosi energetiche e rispetto ad un uso consapevole dell'energia;
- stimolare la partecipazione delle Banche e degli Istituti finanziari affinché predispongano modalità di finanziamento degli interventi di miglioramento dell'efficienza energetica, anche attraverso forme di partenariato pubblico-privato;
- sensibilizzare imprese e cittadini sull'uso efficiente dell'energia anche attraverso la diffusione di informazioni sui meccanismi di incentivazione e le rispettive modalità di accesso;
- promuovere programmi di formazione per la qualificazione dei soggetti che operano nell'ambito dei servizi energetici, con particolare riferimento agli auditor energetici e agli installatori di elementi edilizi connessi al risparmio energetico.
Una campagna che abbraccia un arco temporale compreso tra il 2016 ed il 2018 e risulta articolata in una prima annualità, già conclusasi,che ha previsto una diffusa attività di informazione e comunicazione sui temi dell'efficienza e del risparmio, per una prima «formazione» sugli usi finali dell'energia; una seconda annualità, da attivare nel 2017, voluta per massimizzare la copertura informativa e per avviare le azioni mirate verso i target di riferimento; una terza annualità, da mettere in campo nel 2018, che vedrà il consolidamento e il rafforzamento delle iniziative attivate, la comunicazione dei risultati e l'analisi dell'impatto comunicativo.
Una giornata per collaborare in prima persona alla stesura del Piano 2017, confrontarsi con gli attori della comunicazione e promozione dell'efficienza energetica, individuare le criticità da affrontare e condividere le metodologie per superarle, contribuire all'attuazione delle iniziative e delle azioni programmate, tutto questo è «#ClasseA-LAB».

Elsa Sciancalepore

Tags: