Villaggio Globale

Villaggio Globale, mediante un sistema di articoli connessi fra loro e scritti da scienziati, docenti universitari o da divulgatori specializzati, affronta su argomenti monotematici i problemi che preoccupano l’attuale società e stanno mettendo in pericolo la vivibilità delle generazioni future.

La Società della Conoscenza

Il fosforene lo fa meglio

È a firma Nano-Cnr e Normale il primo foto-rivelatore di dimensioni nanometriche basato su multistrati di fosforene derivato dal fosforo nero. Il lavoro, in collaborazione tra gli altri con Università della Calabria e di Pisa, è pubblicato sulla rivista «Advanced Materials»

[...]

Letto 680
0
Commenti
Leggi tutto

Un nuovo stato non euclideo della materia

Un team internazionale coordinato da Gaetano Campi dell'Istituto di cristallografia del Consiglio nazionale delle ricerche (Ic-Cnr), Antonio Bianconi del Centro internazionale di scienze della materia di Roma (Ricmass) e Alessandro Ricci del Sincrotrone di Amburgo (Desy), hanno svelato la particolare geometria alla base del fenomeno macroscopico della superconduttività alle alte temperature che caratterizza una determinata classe di materiali

[...]

Letto 834
0
Commenti
Leggi tutto

Perché alcuni semi si «svegliano» prima

Si è scoperto che la dormienza dei semi dipende dal tipo di impollinazione infatti quelli prodotti per auto-impollinazione hanno una dormienza minore rispetto a quelli prodotti per impollinazione incrociata. La ricerca pubblicata sulla rivista «Seed Science Research»

[...]

Letto 800
0
Commenti
Leggi tutto

Un nuovo modo per realizzare «pettini» di luce

Ricercatori dell?Istituto nazionale di ottica del Cnr hanno realizzato un nuovo modo per generare sorgenti laser in grado di emettere contemporaneamente frequenze diverse e perfettamente equidistanti. Importanti le applicazioni in ambito medico, ambientale e per le telecomunicazioni

[...]

Letto 885
0
Commenti
Leggi tutto

Ecco l'agricoltura spaziale

Eugenio Benvenuto dell'Enea: «La ricerca agronomica rende oggi possibile coltivare piante in luoghi estremi come la Stazione spaziale internazionale, grazie a colture "fuori suolo" o idroponiche, che non hanno bisogno di suolo per crescere ma solo di acqua e sostanze nutritive»

[...]

Letto 1428
0
Commenti
Leggi tutto