Villaggio Globale

Villaggio Globale, mediante un sistema di articoli connessi fra loro e scritti da scienziati, docenti universitari o da divulgatori specializzati, affronta su argomenti monotematici i problemi che preoccupano l’attuale società e stanno mettendo in pericolo la vivibilità delle generazioni future.

Opinioni

La competizione ci sta annichilendo

Alla competizione spinta al parossismo non corrisponde un miglioramento né quantitativo né qualitativo dello sviluppo. La natura delle sfide che viviamo ha una dimensione globale, richiede le risposte locali, che per essere efficaci devono tenere presente gli scenari collaborativi organizzati di ampi network multi-attoriali e trans-disciplinari che sappiano condividere soluzioni d'insieme come: riduzione della emissione di CO2, capacita di sviluppare una economia circolare basata sul creare sostenibilità dello sviluppo azzerando il rilascio di rifiuti nell'ambiente [...]

Letto 17202
0
Commenti
Leggi tutto

La Grecia, l'Europa e il nodo Stato-Mercato

Un appunto su cui riflettere del 1883 su socialcomunismo e proprietà privata di F. Nietzsche. Ci riconduce alla partecipazione democratica, alla trasformazione dell'uomo da oggetto a soggetto attivo del suo destino e della società, come in qualche modo avrebbe desiderato Marx con le sue teorie che però non hanno superato le prove del Novecento come previsto da Friedrich Nietzsche

[...]

Letto 18950
0
Commenti
Leggi tutto

Ambiente e spiritualità in Francesco

Quando non si riconosce nella realtà stessa l'importanza di un povero, di un embrione umano, di una persona con disabilità, per fare solo alcuni esempi, difficilmente si sapranno ascoltare le grida della natura stessa... non c'è ecologia senza un'adeguata antropologia

Altri articoli: Che senso ha il comandamento «non uccidere»? - «Laudato si'», logica (e illogica) della dialettica ecologica  - Dall'umanesimo integrale all'ecologia integrale

[...]

Letto 17387
0
Commenti
Leggi tutto

Dall'umanesimo integrale all'ecologia integrale

I segni di un confronto ad alto livello con gli scienziati più avanzati e competenti delle varie materie ecologiche, sono evidenti nell'enciclica «Laudato si'». Così come costante è l'appello alle responsabilità dei governanti e l'attenzione ai bisogni dei più poveri, così altrettanto chiaro è che Francesco ha sposato le tesi che suggeriscono le soluzioni più avanzate. Dopo questa enciclica sarà difficile per negazionisti e complottisti battere le loro usurate strade

Letto 17465
0
Commenti
Leggi tutto

«Laudato si'», logica (e illogica) della dialettica ecologica

Non è tutto ecologismo quello che luccica, ma è segno che anche la religione ha compreso la necessità di un'azione seria affinché quello che spesso i credenti definiscono Creato, e che sarebbe molto più semplice chiamare Natura, non si disintegri per opera del figlio di un dio che, invece di soggiogare, coltivare e poi d'un tratto accorgersi di dover custodire, avrebbe fatto molto meglio a vivere, semplicemente, come fanno tutti gli altri esseri...

Altri articoli: Che [...]

Letto 19262
0
Commenti
Leggi tutto