Villaggio Globale

Villaggio Globale, mediante un sistema di articoli connessi fra loro e scritti da scienziati, docenti universitari o da divulgatori specializzati, affronta su argomenti monotematici i problemi che preoccupano l’attuale società e stanno mettendo in pericolo la vivibilità delle generazioni future.

Politica&Ambiente

foto A. Perrini

Chi ha perso veramente

Ma anche se il deserto dovesse bussare alle porte di casa, l?uomo non penserà mai di aver sbagliato né si ricorderà quando ha votato e quando non ha votato perché lui pensava a portare il pane per i figli, a sopravvivere ai bombardamenti, a trovare un tetto... Altri avrebbero dovuto pensare diversamente per questo le sue responsabilità sono maggiori

Il quorum non raggiunto del referendum sulle trivelle

[...]

Letto 2873
0
Commenti
Leggi tutto

Perché «il mare non è un giacimento»

«Non è il Governo, ma le aziende che operano sul mercato e i consumatori che stanno inducendo il cambiamento nel nostro Paese: dal Governo, invece, sono venuti atti che vanno in senso contrario, a cominciare dalle barriere per le rinnovabili e l?autoconsumo. Siamo proprio noi ambientalisti a volere che la politica sia al passo con l?economia del futuro, non quella del passato»

[...]

Letto 3325
0
Commenti
Leggi tutto

«Il futuro è un investimento rinnovabile, i combustibili lasciamoli sottoterra»

La campagna del Wwf che sfata cinque bufale. Gli impianti industriali che estraggono petrolio, le piattaforme petrolifere, per quanto progettate e realizzate con tecnologie all?avanguardia hanno vulnerabilità intrinseche all?interno del sistema e ne è dimostrazione il disastro del 2010 alla piattaforma petrolifera Deepwater Horizon che ha provocato il più grave inquinamento marino mai registrato nei mari Usa e questo pur essendo, gli Stati Uniti d?America, la prima potenza tecnologica su scala globale

[...]

Letto 3092
0
Commenti
Leggi tutto

Tre piattaforme su quattro non pagano royalty

Sono quelle entro le 12 miglia e il 40% è fermo. È urgente smantellare 64 strutture, alcune vecchie più di 40 anni, che hanno palesemente esaurito il loro ciclo di produzione e che devono essere rimosse prima che il mare e la ruggine provochino cedimenti nella struttura, con il rischio di causare disastri ambientali

[...]

Letto 3241
0
Commenti
Leggi tutto

Tutti i «Sì» del referendum

250 metri quadrati di striscioni posti sulla piattaforma Agostino B. Nessun controllo sull'inquinamento di 100 piattaforme. Il caso al largo delle coste di Pozzallo. «Non si tratta di una presa di posizione politica, perché un ordine professionale rappresenta tante anime con sensibilità proprie. Ma i biologi, che sono gli scienziati della vita in senso lato, segnalano che se i combustibili fossili dovessero venire a contatto con l?ambiente marino, si genererebbe un danno al suo ecosistema»

> [...]

Letto 2880
0
Commenti
Leggi tutto

Rinnovabili nel mirino e boicottaggio del Referendum trivelle

Vengono resi pubblici dall'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (Agcom) i dati relativi al tempo di argomento dedicato al referendum dai telegiornali e dai programmi extra-tg, tempo irrisorio e questo sia nelle emittenti Rai, dove nel periodo di 34 giorni che va dal 16 febbraio al 20 marzo si è parlato del referendum per sole 3 ore e 51 minuti in totale, sia nelle emittenti Mediaset che hanno riservato all'argomento trivelle solo 2 ore e [...]

Letto 2661
0
Commenti
Leggi tutto
foto Vincenzo De Palmis

Basta parole di circostanza l'Ilva va chiusa

A Taranto la Messa del precetto pasquale con il ministro Gian Luca Galletti e l'Arcivescovo di Taranto riaccende vecchie polemiche mai sanate. «L'azienda non porta nessun beneficio alla città e neppure alla nazione perché i materiali oggi arrivano dall'estero e sono molto più convenienti di quelli che produciamo all'interno»

[...]

Letto 3120
0
Commenti
Leggi tutto

Per il Tar il petrolio prevale su salute e ambiente

È auspicabile per la Ola che il Consiglio di Stato venga chiamato a derimere una materia «delicata e prioritaria» che rischia di vanificare se non annullare il ruolo delle istituzioni di salvaguardia del territorio e dell'ambiente, ma anche i diritti dei residenti e del loro lavoro, subordinandoli ad interessi privati delle compagnie minerarie

[...]

Letto 2084
0
Commenti
Leggi tutto

No alle trivelle, azione di Greenpeace

Iniziativa dell'Associazione sulla «Montagna spaccata», nei pressi di Gaeta, per richiamare l'attenzione sul referendum sulle trivelle del prossimo 17 aprile. L'Associazione ambientalista fa appello a tutte le personalità, le organizzazioni e i singoli cittadini che hanno a cuore il libero confronto e la sovranità popolare affinché si mobilitino per fare informazione e coinvolgere gli italiani in una consultazione della massima importanza

[...]

Letto 2026
0
Commenti
Leggi tutto