Villaggio Globale

Villaggio Globale, mediante un sistema di articoli connessi fra loro e scritti da scienziati, docenti universitari o da divulgatori specializzati, affronta su argomenti monotematici i problemi che preoccupano l’attuale società e stanno mettendo in pericolo la vivibilità delle generazioni future.

Navigare senza naufragare

Navigare senza naufragare (Tema: "Conquiste")

Anno XX - N. 79 – Settembre 2017 – ISSN 2039-7208

← Navigare nell'ignoto

Perché navigare

La meta è il viaggio

Una realtà, una vita per la quale vale ancora la pena rischiare, lottare, perché troppe sono le meraviglie ancora inesplorate, troppi i misteri ancora da svelare. E troppo poco è il tempo che l'esistenza ci concede per nutrire dei dubbi, delle perplessità che possano rallentarci, o addirittura fermarci

Navigare senza meta, appassionatamente per il mondo, senza timore, senza rimorsi. La condizione perfetta per ogni essere umano nato libero. Sentirsi parte di qualcosa, di un tutto senza limiti, in pace con l'universo. Navigare verso l'ignoto, verso una meta sconosciuta, oppure verso un obiettivo prefissato, studiato, calibrato, per il quale abbiamo soppesato tutti i rischi e i vantaggi.
Viaggiare, o meglio ancora «essere in viaggio» perché il peregrinare incessante è difatti una condizione del nostro essere. Il viaggio diventa parte di noi stessi, una seconda pelle nella quale proteggerci.
Navigare è esplorazione, ricerca, studio o puro divertimento. L'azione del navigare (...)

Valentina Nuzzaci

Anteprima dell'articolo

Solo gli utenti registrati possono visualizzare questo articolo.

Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Registrati!

Tags: