Villaggio Globale

Villaggio Globale, mediante un sistema di articoli connessi fra loro e scritti da scienziati, docenti universitari o da divulgatori specializzati, affronta su argomenti monotematici i problemi che preoccupano l’attuale società e stanno mettendo in pericolo la vivibilità delle generazioni future.

Territorio

Pesticidi nelle acque, pronto il manuale Ispra

Un rapporto che ha come obiettivo quello di individuare eventuali effetti negativi non previsti nella fase di autorizzazione delle sostanze e non adeguatamente controllati nella fase di utilizzo, di fornire informazioni sulla qualità delle risorse idriche rispetto alla contaminazione da pesticidi e di seguirne l?evoluzione

[...]

Letto 3714
0
Commenti
Leggi tutto

Così la messa in sicurezza permanente della Fibronit

Un'attività che la Fibronit ha svolto per circa 50 anni, producendo quantità notevoli di manufatti in cemento-amianto e andando a depositare, nell'area dello stabilimento inglobato con il passare degli anni sempre più nel tessuto urbano ad alta densità di popolazione, anche i rifiuti di lavorazione e gli scarti di produzione

[...]

Letto 3962
0
Commenti
Leggi tutto

Campi Flegrei monitorati in tempo reale

A idearlo un team di esperti Ingv, Università della Campania «Luigi Vanvitelli» e Geo Forschung Zenter di Postdam. Le analisi sono trasmesse, via radio o wi-fi, direttamente ad un Centro di monitoraggio, che può essere localizzato anche a decine o centinaia di chilometri dalle fumarole monitorate. «Questo consente di acquisire e analizzare in tempo reale una grande mole di dati inerenti la composizione geochimica dei gas emessi e rappresenta un grande passo in avanti rispetto [...]

Letto 5198
0
Commenti
Leggi tutto
Foto di A. Fiore

Altra cultivar di olivo è resistente alla Xylella

Nuovi risultati dall'impegno del Consiglio nazionale delle ricerche nella ricerca di soluzioni all'emergenza fitosanitaria che affligge da qualche anno l'olivicoltura pugliese. Ricercatori hanno scoperto fenomeni di resistenza nella varietà di olivo «Favolosa», oltre che nel «Leccino»

[...]

Letto 4481
0
Commenti
Leggi tutto

Parte il coordinamento del Sistema per proteggere l'ambiente

Un Sistema quello della protezione dell'ambiente che il 14 gennaio, a seguito dell'entrata in vigore della legge inerente la sua costituzione, approvata a larghissima maggioranza dal Parlamento, ha visto muovere i suoi primi passi nella definizione delle attività di monitoraggio e ricerca ambientale che è dunque ora non più la semplice somma di 22 enti autonomi e indipendenti ma costituisce un vero e proprio Sistema a rete

[...]

Letto 4675
0
Commenti
Leggi tutto

Ambiente e Tap, si continua a volare basso

I politici fanno finta di ignorare le origini di questa vicenda, gli interessi in campo, i padrini. I comunicatori esauriscono tutto nella ridicola ipotesi del braccio di ferro tra Emiliano e Renzi. Gli ambientalisti sono «abbracciati» agli ulivi quasi come Julia Butterfly Hill, la donna che trascorse oltre due anni su una sequoia millenaria nel nord della California per impedirne l'abbattimento

[...]

Letto 4573
0
Commenti
Leggi tutto

Sisma, puntare ad un'efficace cultura di prevenzione

Francesco Peduto: «Abbiamo evidenziato non solo le positività dell'azione di governo e di Casa Italia, ma anche le criticità per fare una corretta politica di prevenzione. Criticità che vertono sulle conoscenze di base: mancanza di una carta geologica nazionale avviata e mai terminata, necessità di potenziare la microzonazione sismica che è in grave ritardo rispetto alle azioni di prevenzione che si stanno mettendo in atto»

[...]

Letto 4571
0
Commenti
Leggi tutto
foto di P. Patruno

Rivalorizzare le periferie per sperimentare nuovi approcci sociali

De Caro: «Questa mattina abbiamo firmato a Palazzo Chigi le convenzioni per i primi 24 progetti di riqualificazione urbana per i quali è stata già attivata una prima tranche di 500 milioni di finanziamento. Grazie all'ulteriore quota di 1,6 miliardi, arriveremo ad una somma finale di 2,1 miliardi per un intervento complessivo di 124 progetti: una somma che ci consentirà di chiudere una importante operazione di riqualificazione e rigenerazione delle periferie»

[...]

Letto 4480
0
Commenti
Leggi tutto

Ecco perché quello stadio non sarà sicuro

«Il dissesto idrogeologico è un problema tipicamente italiano, perché solo in Italia la pianificazione del territorio è fatta in modo superficiale, con norme confuse e burocratiche, ed è condizionata da interessi economici-speculativi, piuttosto che da rigorosi criteri scientifici e analisi di rischio». Occorre un piano straordinario di investimenti di 2,5 miliardi l'anno per almeno 20 anni per ridurre il rischio a livelli socialmente tollerabili, come propone Italiasicura e come era stato proposto (invano) dalla Commissione [...]

Letto 5398
0
Commenti
Leggi tutto

Il primo Video Contest geologico

Un concorso che si rivolge a studenti, dottorandi, ricercatori, professionisti e appassionati di Geologia di qualunque età, i quali potranno partecipare singolarmente o in gruppo presentando un solo video

[...]

Letto 4154
0
Commenti
Leggi tutto