Villaggio Globale

Villaggio Globale, mediante un sistema di articoli connessi fra loro e scritti da scienziati, docenti universitari o da divulgatori specializzati, affronta su argomenti monotematici i problemi che preoccupano l’attuale società e stanno mettendo in pericolo la vivibilità delle generazioni future.

  • Olii essenziali dalle cialde di caffè usate

    Ricercatori di Bolzano

    Olii essenziali dalle cialde di caffè usate

    Alla facoltà di Scienze e Tecnologie di Bolzano il team di ricerca in Scienze e Tecnologie alimentari, coordinato dal prof. Matteo Scampicchio, ha realizzato uno studio che punta a ridurre i rifiuti prodotti dall'uso di capsule e cialde. Lo scarto di polvere di caffè viene usato per l'estrazione di antiossidanti e lipidi naturali per l'industria alimentare

  • Dalla petroliera iraniana Sanchi una chiazza di 100 kmq

    Le conseguenze del trasporto di petrolio

    Dalla petroliera iraniana Sanchi una chiazza di 100 kmq

    Il carico stivato nella nave e diretto in Corea del Sud era di circa 136mila tonnellate di condensato ultraleggero e si ipotizza che circa la metà del carico, materiale che potrebbe alimentare l'incendio per un'altra settimana, sia ancora immagazzinato nella nave

  • Clima, l'Ogs Explora torna al Polo Sud

    Indagine in Antartide

    Clima, l'Ogs Explora torna al Polo Sud

    Il Mare di Ross è un luogo ideale per lo studio dei cambiamenti climatici perché è altamente sensibile ai cambiamenti della temperatura e circolazione dell'oceano e dell'atmosfera. A bordo la ricercatrice italiana Laura De Santis co-cordinatrice della missione internazionale «Iodp Expedition 374», geologa marina in servizio dell'ente da oltre 20 anni, è l'unica ricercatrice italiana a partecipare alla missione

  • L'Ue promuove rinnovabili ed energia autoprodotta

    Voto al Parlamento Ue

    L'Ue promuove rinnovabili ed energia autoprodotta

    Greenpeace: «Bene voto parlamento europeo su aumento target rinnovabili, ma ancora troppo spazio a biocombustibili». Aumentato il target dal 27 al 35 percento per poter avvicinarsi agli impegni presi con l'Accordo di Parigi

  • In Europa è guerra alla plastica

    Una strategia europea per proteggere il pianeta e i cittadini e responsabilizzare le imprese

    In Europa è guerra alla plastica

    Solo il 5% del valore del materiale di imballaggio in plastica si mantiene nell’economia, il resto viene perso dopo un brevissimo primo utilizzo. Il costo annuale si attesta tra i 70 e 105 miliardi di euro, una cifra che l’Unione europea (Ue) non può permettersi di spendere e questo sotto varie ragioni, economiche certamente ma anche e soprattutto ambientali

Cultura

Altri articoli

Clima

Altri articoli

Politica&Ambiente

Altri articoli

Attualità

Altri articoli

Energia

Altri articoli

Territorio

Altri articoli

Trimestrale di Ecologia

Ultima scalata

Ultima scalata Tema: "Conquiste"

Anno XX - N. 80 – Dicembre 2017 – ISSN 2039-7208